Wilier Triestina 110X, hard tail pronta a (quasi) tutto

Siamo costretti a dire quasi, altrimenti la sorella ‘full’ che senso avrebbe?

Stavolta si cambia genere. Decisamente. Niente vie di mezzo o compromessi, ma una due ruote capace di tenere testa alle situazioni più difficili e impervie.
Stiamo ancora facendo i conti con l’estate torrida di metà luglio e avere una scusa più che valida per arrampicarsi verso la parte nord della Apuane, dove il fresco non è comunque una garanzia, ci risolleva il morale ormai squagliato. Con noi c’è la Wilier Triestina 110X, che oggi deve vedersela con il fesh fesh dei fondi in Val Serenaia, a pochi minuti da Gorfigliano. Si tratta di un anfiteatro naturale che viene delimitato a est dal Pisanino e a ovest dal Pizzo d’Uccello, le cime più imponenti di tutta la catena. Qui, purtroppo, l’estrazione marmifera ha deturpato la morfologia della zona, ma ha aperto la strada a scenari molto suggestivi.

La Parete Nord del Pizzo d’uccello, un appicco di quasi 800 m di dislivello che pone la montagna al paragone con le più famose pareti dolomitiche o delle Alpi occidentali. Il Pizzo è anche il confine orografico ed idrografico tra l’alta valle del Serchio (Garfagnana) e quella del Magra (Lunigiana).

Facciamo le presentazioni

Molto semplice, si tratta di una x-country hardtail, quindi niente mono posteriore, ma c’è un pregiato telaio in carbonio e la componentistica boost e il serraggio è a perno passante. I ragazzi di Wilier ve la propongono in 15 declinazioni, che portano il prezzo a un massimo di 7000 euro. Come dicevamo, il telaio conta di una monoscocca 60TON da 1070 g nella taglia M. Al posteriore trova spazio un carro largo e corto, a garanzia di un’elevata maneggevolezza, che aumenta la confidenza con la bici quando si vuole spingere in fuoristrada. La trasmissione è una SRAM, serie Eagle XX1, che l’azienda americana definisce come la più raffinata per questo genere di applicazioni. All’anteriore c’è una FOX 32 SC Factory, 100 mm a controllo remoto. Si avvale di steli da 32 mm con 100 mm di escursione e può vantare di essere la forcella da cross country più leggera mai costruita da FOX. Il resto delle misure vede un angolo di sterzo di 69,5° e un tubo piantone inclinato di 73,5°.